Choose your language

Protezione antincendio: La sicurezza prima di tutto

Mostrare il legno anche nelle costruzioni a telaio e nei luoghi di riunione

Gli edifici a più piani della classe 4 o 5 richiedono una maggiore resistenza al fuoco, i luoghi di riunione, invece, superfici difficilmente infiammabili. La struttura stratificata del legno lamellare a strati incrociati LIGNO permette di reagire in modo flessibile a queste esigenze, ricoprendo il corpo dell'elemento, se necessario, di strati aggiuntivi efficaci o strati a vista pretrattati per la protezione antincendio.

news

Anche edifici in legno a più piani possono essere realizzati con superfici a vista 

Resistenza al fuoco di costruzioni di legno portanti

La resistenza al fuoco dei solai nervati in legno lamellare a strati incrociati a vista è garantita al di là della combustione teorica del legno. Per la necessaria resistenza al fuoco, gli elementi per solai LIGNO Rippe vengono configurati con strati supplementari nella sezione trasversale (i cosiddetti strati z: _z26, _z53, _z80). Con il tipico materiale di riporto (breccia di calce) tra le nervature, si crea un componente privo di cavità ai sensi della protezione antincendio. 

Gli elementi strutturali configurabili «made of LIGNO» per soffitti/strutture portanti e di copertura, possono essere realizzati in conformità alla certificazione di collaudo generale (abP) fino alla classe REI 90 secondo la norma EN 13501-2. La particolarità: A tale scopo la superficie di intradosso del soffitto in vero legno non richiede alcun rivestimento in cartongesso. Le superfici in legno pregiate, per le quali sono noti gli elementi costruttivi di Lignotrend, possono quindi rimanere visibili anche nelle costruzioni a più piani. Se il requisito dell'incapsulamento è già stato omesso dal regolamento edilizio del Land federale, questa possibilità si estende anche alle classi edilizie 4 e 5. 

Numerose sovrastrutture sono predefinite anche per gli elementi strutturali della parete di Lignotrend, che risultano essere resistenti al fuoco fino a REI 90. Importante: Le configurazioni di elementi costruttivi sono poi disponibili anche adattate ai corrispondenti requisiti di isolamento acustico. 

Le strutture con elementi costruttivi sono catalogate nelle schede tecniche.

Dettagli intelligenti garantiscono la protezione antincendio strutturale

Soluzioni de sigillatura per singola linea fino a EI 90

Insieme al produttore HILTI, sono state testate un'ampia varietà di passaggi cavi negli elementi strutturali “made of LIGNO”. I singoli cavi vengono provvisti ad es. di mastice sigillante o bende antifuoco.

Soluzioni de sigillatura combinate per l’installazione a secco

Il passaggio combinato di più cavi attraverso elementi strutturali di separazione viene testato, ad es. con il mattone antifuoco HILTI. Si installa a secco e senza rivestimento dei bordi interni dell'apertura con gesso.

Brandschutzgerechtes Detail für Einbau von Elektrodosen in hochfeuerhemmende Wand | LIGNO Uni Q3-HL

Sigillatura di installazioni a parete a partire da EI 60

Per i punti in cui il rivestimento in cartongesso viene penetrato da installazioni elettriche, è stata testata una soluzione antincendio separata all'interno della parete.

Il programma di dimensionamento Lignotrend contiene la resistenza al fuoco per elementi di soffitti e tetti

La verifica statica della resistenza al fuoco R 30, R 60 o R 90 (cosiddetto «dimensionamento a caldo») può essere effettuata per elementi di soffitti e tetti con il programma di dimensionamento Lignotrend LTB, tenendo conto della combustione teorica: Nel programma, tale verifica viene effettuata come calcolo aggiuntivo con la sezione trasversale rimanente dopo 30, 60 o 90 minuti. 

Nuova versione LTB-x
Protezione antincendio speciale nei luoghi di riunione

Rivestimenti in vero legno difficilmente infiammabili 

Quando si costruiscono locali atti a contenere un gran numero di persone, in conformità alle disposizioni vigenti in materia dei luoghi di incontro, spesso i controsoffitti e i rivestimenti devono essere costruiti con superfici ignifughe difficilmente infiammabili. 

Per le superfici dei pannelli acustici LIGNO Akustik light e LIGNO Akustik Sport sono state quindi sviluppate delle varianti, a loro volta testate per la loro ignifugazione (classificazione fino a B-s1-d0 secondo EN, sostituisce B1 secondo DIN 4102): La superficie a vista degli elementi, del tipo di legno in abete bianco e abete rosso profilato con giunti larghi 4 e 6 mm, può essere dotata di agenti ignifughi innocui per la salute, al fine di evitare la propagazione del fuoco. Affinché tale trattamento del legno rimanga invisibile e non modifichi il colore delle superfici chiare in vero legno, Lignotrend utilizza una nuova soluzione di impregnazione a base d'acqua senza boro.  
Con le due varianti di prodotto 3S_33 e 3G_33, ciascuna con uno spessore di 33 mm, si possono raggiungere le classi di resistenza al fuoco C-s2,d0 o B-s2,d0 secondo EN 13501-1 – esecuzioni speciali un po' più spesse addirittura la classe B-s1-d0. In questo modo è possibile soddisfare diversi requisiti di ignifugazione applicabili in Germania e in Europa. 

È possibili realizzare varianti difficilmente infiammabili anche se la superficie deve essere verniciata. Classificazioni corrispondenti per LIGNO Akustik light forniscono una base affidabile e sicura per la pianificazione.

  • Appartamento casa nel Riedpark

    Il legno ha la sua importanza: protezione antincendio, isolamento acustico, resistenza ai terremoti - i moderni edifici in legno hanno...

    79787 Lauchringen

    Vedi
  • Appartamento casa a Hofmatt

    Il legno tiene testa a tutti: protezione antincendio, isolamento acustico, resistenza ai terremoti - le moderne costruzioni in legno di Ligno...

    4417 CH-Ziefen

    Vedi
  • La più alta costruzione in legno del Baden meridionale 

    Soluzioni speciali per la costruzione a più piani con il legno permettono di utilizzare il materiale da costruzione...

    79539  Lörrach

    Vedi